“La grande bellezza” della donazione. Uno su Centomila ha il Nobel ADMO

Sabato 22 maggio dalle ore 15.00 alle 19.00 ADMO Puglia fa tappa a San Ferdinando di Puglia (presso la sede AVIS) alla ricerca del “tipo giusto”. Dietro l’egida del Dott. Giuseppe Cappucci di Casa Sollievo della Sofferenza (San Giovanni Rotondo) l’hashtag PerMirianaXtutti cerca il donatore che, grazie ad un semplice prelievo, potrà devolvere nuova vita a Miriana, una splendida ragazza di 22 anni che a marzo 2021 ha, purtroppo, appreso di essere affetta da leucemia mieloide acuta. 

“Le nostre campagne di sensibilizzazione hanno, come fine ultimo e profondo, la riduzione dei tempi di ricerca del donatore compatibile e l’attesa del trapianto”, afferma la Presidente ADMO Puglia Cav. Maria Stea. Appagata dai risultati raggiunti a Trinitapoli con l’iscrizione al Registro informatizzato IBMDR di 211 giovani (i cui dati sono stati inseriti come potenziali donatori di midollo osseo), la Presidente auspica che altri Comuni solidarizzino con la Missione ADMO Puglia: ridonare la speranza a chi, come Fabrizio che ha ricevuto la sacca CSE (cellule staminali emopoietiche) da un inglese di 22 anni, è in attesa di trapianto.

Attraverso i dispositivi informatici che raccolgono dati, il Donatore può visitare il sito www.admopuglia.it per ogni adempimento necessario alla sua preliminare iscrizione on line, prima di recarsi presso i Poli di Reclutamento o i Centri Donatori.

Fatevi un regalo: DONATE!

Adesioni e prenotazioni obbligatorie al numero 3460257349

 

Dott.ssa Marina Angelastro (Addetta Stampa ADMO Puglia)