ADMO e donazioni: imprenditore devolve Personal Computer

L’imprenditore altamurano Ing. Carlo Fiore ha donato alla Presidente Cav. Maria Stea un Pc completo di desktop, monitor, tastiera e stampante per la sede regionale ADMO Puglia.

Trapiantato a Matera da oltre 35 anni (“Planning”, Servizi e Prodotti per Informatica in Via Trabaci), l’ingegnere ha incontrato la Presidente Stea ad Altamura, insieme al Consigliere Regionale Nicola Corrado.

Continua la catena di solidarietà per il mondo delle donazioni e dei trapianti espresso, da chi ha ormai superato l’età per la tipizzazione (35 anni), anche attraverso l’elargizione di prodotti per l’informatica, utili alla digitalizzazione.

Sempre al passo con i tempi, anche ADMO Puglia utilizza IT (Information Technology) per la trasmissione, elaborazione dati ed archiviazione attraverso l’uso della rete internet.

Auspichiamo che la filantropia imprenditoriale dell’Ing. Carlo Fiore sia da emulazione per tutti coloro che, pur non potendo donare sangue o midollo osseo, desiderino compiere un bel gesto di sussidiarietà.

Dott.ssa Marina Angelastro (Addetta Stampa ADMO Puglia)